Una luce per camminare insieme – diocesi di Gorizia

Mani unite: l’Acr mi ha regalato nuove amicizie; ho imparato che ognuno di noi è un dono unico e irripetibile e che si prova una grande gioia nell’aiutarsi a vicenda. A mani unite c’è più luce.
Mani impegnate: l’Acr mi ha insegnato a prendermi cura di ogni cosa, ad assumermi responsabilità con gli amici e nella comunità. L’impegno in Acr è come una stretta di mano: è forte, sicuro, deciso, non è mai superficiale.
Scarpe piccole e grandi: in Acr si cresce gli uni vicino agli altri, nel proprio gruppo, nella parrocchia e nella diocesi. Ognuno con i propri talenti, le proprie debolezze e il proprio passo. L’Acr ha illuminato il mio cammino di vita con Gesù mettendomi vicino compagni di viaggio su cui posso sempre contare.
Cielo limpido: in Acr il cielo è sempre limpido, c’è sempre speranza e gioia per ogni cosa che ci è stata donata. Gli occhi rivolti al cielo si riempiono di luce, basta ricordarsi di alzare lo sguardo.

Chiara